lunedì 14 febbraio 2011

Se non ora quando? Ieri! Ma anche adesso domani, dopodomani.....


Come avrete sentito da molti telegiornali e/o letto dai giornali, ieri si è riversato un mare di donne, con un bel po' di uomini in allegato, nelle piazze italiane.

A Milano, la manifestazione è stata, come dire... gentile, educata, soave.
Una riunione civile, al punto che si è ringraziata la polizia perchè hanno fatto davvero il loro dovere, mantenere l'ordine, ossia far sì che passassero le ambulanze nei casi di malore, aiutare chi era bloccato nella folla, controllare il traffico.
Una manifestazione sì delicata, ma anche carica di energia dove c'erano tutte ma proprio tutte le categorie femminili rappresentate, dalla nonna alla mamma alla figlia (perfino qualche bisnonna!); la precaria, l'operaia, la dipendente, la libera professionista, la casalinga.

Eravamo tanti, ma proprio tanti! Piazza Castello non ci bastava, quindi ci siamo presi anche Largo Cairoli, Foro Bonaparte, Piazza Cordusio, Via Cusani, Via Dante per poco non ci prendevamo anche il duomo! secondo la questura? beh secondo loro eravamo solo 60.000.
che importa! le immagini parlano!

Hanno parlato fra gli altri Franca Rame( che ha letto un testo di Camilla Cederna), Dario Fo, Gad Lerner, Claudia Mori, Flavia Perina (deputata finiana e direttrice del Secolo d’Italia), Alessandro Robecchi (giornalista, scrittore e autore satirico), Daria Colombo, Massimo Cirri (conduttore radiofonico di Caterpillar), Randa Ghazy (giovanissima scrittrice di grande talento!), delle strudentesse, e ha concluso gli interventi Ottavia Piccolo.
Tutto è stato magistralmente presentato da Teresa Mannino, simpatica e brillante.



Inutile dire quanto sia stato rinvigorente vedere donne d'ogni età cantare e ballare tutte insieme sventolando le proprie sciarpe bianche Respect di Aretha Franklin e Bella Ciao!!
Per i sentimentaloni come me veramente da magone!
Non che sentire un'onda di CITTADINI SENZA BANDIERE uniti all'urlo di DIMISSIONI lo sia meno, sia chiaro!!

Aspetto il prossimo appuntamento con ansia!

Sotto alcuni degli interventi.



il debito pubblico che ci hanno lasciato i comunisti


Nell'intervista farsa del tg1 a Berlusconi (2 febbraio edizione delle 20:00) ci è toccato sentire fra le altre cose che i problemi dell'italia sono dovuti all'incremento del debito pubblico, impennatosi in particolare dal 1980 al 1990 (e fin qui non ci piove) per mano di chi? delle "vecchie forze politiche con i comunisti in primo piano".

Innanzitutto cominciamo col dire che l'impennata più esorbitante si è avuta con il carissimo amico di Berlusconi, Craxi, da lui e dalla sua cricca delle libertà tanto difeso e amato, al punto di mettere alla gogna mediatica i magistrati che fecero il loro dovere all'epoca di tangentopoli e finanche di intestargli vie, strade e piazze.
Craxi, giusto per ricordarci è colui che salvò mediaset in un paio di un occasioni (1984).
Lo ritroviamo anche nel processo All Iberian insieme al suo amico Silvio.
Sta di fatto che Craxi riuscì a far incrementare il debito pubblico del 20% in soli 4 anni. Un record.

I comunisti non erano al governo, nel caso non ce lo si ricordasse, in nessun'altro degli anni presi in considerazione da "l'illustrissimo". Più in generale i comunisti non sono mai stati direttamente al governo. I altri periodi sì, ma al massimo in una coalizione di governo.
Nello specifico con prodi, dal 96 al 98, dove il debito è sceso del 6%, con d'alema, dal 1998 al 2000, dove il debito è sceso di altri 5 punti percentuale, e con Amato, dal 2000 al 2001, in cui il debito è sceso dell' 1,5%. Il tutto per un totale (vista la consecutività degli anni) del 12,50% in 5 anni. Un record, questa volta positivo.

Un'altra apparizione in una coalizione di governo i comunisti l'hanno avuta poi nel governo Prodi, 2006-2008, dove hanno aumentato il debito di 2,5 punti percentuali in 2 anni.
Ad ogni modo in entrambi i casi dubito che centrasse positivamente o negativamente la presenza dei comunisti. Sopratutto viste e considerate le forti divisioni su temi fondamentali che caratterizzarono quei governi immobilizzandoli o facendoli addirittura crollare come nel 2008.

Rimane il fatto che Berlusconi è al governo dal 2008 e il debito non accenna certo a diminuire, tutt'altro. Nel 2008 l'incremento è stato del 2,50% e nel 2009 del 6%. E' notizia di oggi poi che il debito pubblico nel 2010 abbia avuto un incremento del 4,5%.
Il tutto, se la matematica non è un'opinione, è un aumento del 13% in 3 anni.
Si potrebbe perfino pensare che stia tentando di ripercorrere le gesta del suo caro amico Craxi.
A noi non resta che sperare che l'epilogo sia lo stesso, almeno in parte.
Questa volta auspicherei che le verità della storia italiana uscissero alla luce del sole, anzichè finire in un caffè al cianuro.

venerdì 3 dicembre 2010

LA DONNA NELLA BIBBIA alcune citazioni:


LA DONNA NELLA BIBBIA alcune citazioni testuali:

AT Esodo 22, 15Quando un uomo seduce una vergine non ancora fidanzata e pecca con lei, ne pagherà la dote nuziale ed essa diverrà sua moglie. Se il padre di lei si rifiuta di dargliela, egli dovrà versare una somma di denaro pari alla dote nuziale delle vergini.

NT 1-Corinzi 11, 3 (di san Paolo) Voglio però che sappiate che di ogni uomo il capo è Cristo, e capo della donna è l'uomo, e capo di Cristo è Dio.

AT Geremia 8, 9 …essi hanno rigettato la parola del Signore, quale sapienza possono avere? Per questo darò le loro donne ad altri, i loro campi ai conquistatori, perché, dal piccolo al grande, tutti commettono frode

AT Giobbe 25,4 Come può giustificarsi un uomo davanti a Dio e apparire puro un nato di donna?

AT Siracide 42, 14Meglio la cattiveria di un uomo che la bontà di una donna, una donna che porta vergogna fino allo scherno.

NT 1-Timoteo 2, 12 (di san Paolo)Non concedo a nessuna donna di insegnare, né di dettare legge all'uomo; piuttosto se ne stia in atteggiamento tranquillo.Essa potrà essere salvata partorendo figli, a condizione di perseverare nella fede, nella carità e nella santificazione, con modestia.

AT Siracide 42,6È bene il tener rinchiusa la moglie cattiva.

AT Siracide 25, 24 Dalla donna ha avuto inizio il peccato, per causa sua tutti moriamo. Non dare all'acqua un'uscita né libertà di parlare a una donna malvagia.

NT 1 -Corinzi 11,8 E infatti non l'uomo deriva dalla donna, ma la donna dall'uomo; né l'uomo fu creato per la donna,ma la donna per l'uomo.

AT Esodo 21, 7Quando un uomo venderà la figlia come schiava, essa non se ne andrà come se ne vanno gli schiavi. Se essa non piace al padrone, che così non se la prende come concubina, la farà riscattare

NT Efesini 5, 22 (di san Paolo)Le mogli siano sottomesse ai mariti come al Signore;

Siracide 9, 5 Non fissare il tuo sguardo su una vergine, per non essere coinvolto nei suoi castighi.

Levitico 18, 22Non avrai con maschio relazioni come si hanno con donna: è abominio

AT Numeri 30, 14Il marito può ratificare e il marito può annullare qualunque voto e qualunque giuramento, per il quale essa (la donna) sia obbligata a mortificarsi.


(immagine: manifesto per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne del 2008, evento organizzato da TELEFONO DONNA (http://www.telefonodonna.it/02.64 44 30 43 o 02.64 44 30 44 dal lunerdì al venerdì dalle 9 alle 17). censurato a milano. foto di OLIVIERO TOSCANI)

martedì 23 novembre 2010

"Il governo dei fatti": catturato il pusher!

L'elenco di Corrado Guzzanti a "Vieni via con me": http://www.youtube.com/watch?v=0V_Km10I8wc

Il Giornale replica a Saviano: "la macchina del fango non è quella che dici tu, è una macchina vera, l'abbiamo vista ad Arcore e si usa con una vasca e due lottatrici nud"

Anche Bossi telefona alla questura, ma capiscono solo mubarak.

L'ira di Berlusconi contro Fini: Futuro e Libertà è un ossimoro! Scelga! O futuro per noi o libertà per loro!

Su alcuni manifesti del pd compare una foto di Bersani in bianco e nero, ma il fotografo giura che la pellicola era a colori.

Si chiede a masi se sarebbe giusto privatizzare la rai, risponde:"Un'altra volta?!"

Il pdl apre una modifica della legge elettorale: se i cittadini vorranno aggiungere a margine una preferenza la scheda non sarà invalidata.

Rutelli va ad un incontro con fini e casini: gli danno l'indirizzo sbagliato.

Dubbi sulle elezioni regionali: tra le tante firme raccolte a sostegno della lista Formigoni compare quella di Michael Jackson.

Nelle scuole italiane non c'è carta igienica. Il ministro gelmini prega le mamme di mandare i bambini a scuola già defecati.

Berlusconi corrompe dei senatori: "mi hanno detto che erano maggiorenni!".

Maroni vuole costringere le donne islamiche, per farsi riconoscere, a togliere il velo. Berlusconi per lo stesso motivo le mutande.

Scenata del ministro Bondi in un museo:"dei vandali hanno squarciato un quadro di Fontana!".

Torna pannella con un nuovo digiuno... ma oramai quando arriva alla fine del mese la concorrenza è spietata.

Sull'emergenza il governo si confonde: butta i manifestanti abruzzesi in una discarica e picchia a sangue i sacchi della mondezza.

Berlusconi: "scopo tutto il giorno, vi dà così fastidio se la sera lavoro un'oretta?!".

Anche il ministro Brunetta indagato per gli scandali sessuali. Rinvenuto lo sgabello.

Fini ha compiuto la sua parabola: era fascista, è stato post-fascista, ora, tornando al futurismo, è pre-fascista.

Il pd è il primo partito in Italia ad usare le primarie e il primo partito al mondo che le perde.

Il papa condona l'uso del preservativo per certi casi particolari: ci sono delle notti in cui fa veramente freddo.

Un preservativo condonato è il condon.

L'anomalia storica della Fiat: gli italiani da sempre gli pagano le macchine ma poi non le comprano.

La strategia di Tremonti per la crisi: prima risaniamo i conti e poi vediamo chi è rimasto vivo.

"Il governo dei fatti": catturato il pusher!

Polemica con la Comunità Europea: il ministro Gelmini propone di lasciare i crocifissi e togliere le scuole.

Università italiana, la Gelmini vuole aiutare la ricerca: "Provate a rifare tutto il percorso all'indietro"

La fuga dei cervelli all'estero: Gasparri si scorda il corpo qui.

Il governo di berlusconi dà nuovi fondi alle scuole private cattoliche, in cambio ha un bonus per altri tre scandali e bestemmia libera fino al 2012.

Il papa attacca i laici poi si scusa: "avevo capito l'ICI".

Il partito democratico propone la sua legge elettorale: alla francese con sbarramento tedesco a due turni e supercazzola all'australiana come fosse antani.

La camorra contro Saviano: "La scorta ci impedisce un contraddittorio"

La Lega telefona alla 'ndrangheta:"Ma ci cercavate per qualcosa?!"

Calderoli è stufo delle polemiche e invade la Polonia.

Non abbiamo fatto la fine della Grecia, non abbiamo fatto la fine del Portogallo e dell'Irlanda. Speriamo di non fare la fine dell'Italia.

domenica 10 ottobre 2010

Costituente Ecologista

Dai verdi parte un'appello che pare molto interessante e con dei firmatari eccellenti, per informazioni costituentecologista.it oppure potete partecipare all'assemblea lombarda della costituente che si terrà il 23 ottobre al Circolo ACLI Via Conte Rosso 5, Milano.
ulteriori informazioni sull'evento qui.







sabato 5 giugno 2010

COSA RESTA - Africa Unite



non si muove foglia, ma tira brutta aria
dal basso un gesto immobile, non solleva polvere
su chi sta sopra e tira fili di collusioni equivoche
si loda poi si libera, senza specchi per l'anima
la farsa mi fa ridere,
non mi divertere perdere ciò che ci spetta
attraverso giri di parole, magiche e metriche tattiche verbali,
tra contraddizioni cicliche e overspeaking
percorriamo questo verde miglio verso il fondo
senza tentare di cambiare, senza tentare di cambiare

si vive di distrazione, dell'attenzione
refrattario a perdere
il potere di questo circo impastato di fango
illuminano letti, tacchi e profumi di pelle giovane
fingono e fungono da luccichio per le allodole
distogliendo il gregge dalle importanti, reali,
personali e ricorrenti problematiche
cercano di risolverle nel buio del palazzo
e in questo rovescio della medaglia
si cuciono addosso il loro diritto su misura
l'ingiusta giustizia è ormai consuetudine senza senso
come un'abitudine diventa consenso


persi tra vittime e sangue
strette di mano e sorrisi
bei film di parte costruiscono realtà fasulle
sonorizzate da ipocriti discorsi a voce grossa
che confondono e ci offendono,
diffondono e difendono la voce del padrone
screditando testimoni, ex compagni d'affari
che hanno lasciato il tavolo del gioco, cambiato le carte
e si sa, quando i patti non sono chiari, l'amicizia è breve

cercano una motivazione valida per l'opinione pubblica
che giustifichi attegiamenti forti
la repressione, l'eliminazione di chi non serve più
se la posizione è scomoda si può cadere giù
in una piazza in una cella può succedere
la situazione irreparabile, che colpisce chi è più debole
chi ha un vestito da colpevole e non si spoglia più


ma allora cosa resta?
purtroppo ci si sente soli in questa indifferente quotidianità
scandita da libertà che sfugge tra dita di una
malata e debole costituzione con difficoltà di vita
in mesi troppo lunghi e sempre più in salita


sono tanti gli intolleranti, le ronde, le uniformi
MA DA QUESTA SICUREZZA, CHI CI SALVERA'?
questa non è fiction, solo fredda verità

vedo nero l'oggigiorno credimi,
ma non c'è photoshop o editing
che possa modificare il colore delle cose
solo consapevolezza e impegno
possono cambiare la realtà
quindi

APRI GLI OCCHI E CERCALA
RINCORRILA E RICORDALA
VIVILA E DIFENDILA
LA NOSTRA LIBERTA'

lunedì 10 maggio 2010

Viva L'Italia!!

le nuove canzoni della Famiglia Rossi!!!




scaricale dal loro sito!
Schiaccialo.mp3
W l'Italia.mp3

mercoledì 28 aprile 2010

Il decreto antisicurezza

Il delirio imperversa per le strade e il nostro prodigioso governo agisce per fermare il crimine.

Non in parlamento, sia chiaro…

È passato infatti ieri il decreto sicurezza.
Punti cardine di questo decreto sono dei provvedimenti anti-immigrazione, la cosiddetta legge d’alia o ammazzablogger ed anche scioglimento delle organizzazioni non riconosciute.
Iniziamo dai punti anti-immigrazione:
La tassa sul permesso di soggiorno - Per averlo o rinnovarlo si dovrà pagare una tassa che dovrà essere fissata dal governo tra un minimo di 80 ad un massimo di 200 euro. Si istituisce il 'Fondo rimpatri per far tornare stranieri a paesi di origine. Lo straniero che richiede il permesso di soggiorno dovrà sottoscrivere un"Accordo di integrazione" finalizzato a promuovere la convivenza con i cittadini italiani.

Denuncia degli irregolari dai parte dei medici - Soppressa la norma che vietava ai medici di segnalare la presenza di irregolari. Ora il medico potrà comportarsi secondo coscienza.
Queste e le altre misure anti immigrato adottate dall’italia sono state e sono tutt’ora sotto accusa da varie associazioni di difesa dei DIRITTI UMANI e dall’intera stampa internazionale, nonché dal parlamento europeo.
Per di più i tg sono talmente occupati a ripeterci continuamente che tutti i crimini in Italia sono eseguiti solo da clandestini che si dimenticano che la maggior parte di essi sono rifugiati politici!
E si dimenticano anche di mostrarci il campo di CONCENTRAMENTO di Lampedusa.

È poi prevista la schedatura dei clochard, infatti tutti i senza fissa dimora dovranno essere iscritti in un apposito registro istituito presso il ministero dell'Interno.

Passiamo poi all’ammazza blogger proposta da d’alia (UDC) il quale stabilisce che il ministero dell'Interno potrà ordinare l'oscuramento dei siti Internet sui quali si commette il reato di apologia o si istiga a delinquere. In pratica chiunque dirà sul suo blog non condivido questa o quella legge si ritroverà oscurato. Se per esempio dicessi “dottori! È vostro dovere salvare vite, indipendentemente dal colore della pelle del paziente o dal suo permesso di soggiorno o di non-soggiorno!” mi ritroverei oscurata. Così come mitroverei oscurata se dicessi: “secondo me il canone rai non va pagato!”.

Altro punto di gravità estrema è la possibilità del viminale di sciogliere organizzazioni non riconosciute, se c’è anche solo il sospetto che queste associazioni, gruppi od organizzazioni non riconosciute svolgano attività con finalità terroristiche. Allora gli amici di beppe che si sono costituiti ad associazione e che esporranno cartelloni o diffonderanno volantini con scritti tutti i condannati, prescritti o indagati presenti in parlamento???? Chiusi anche loro???

La cosa più patetica è che oltre la chiusura dell’associazione si avrà il confisca mento dei beni! Quindi se fate una donazione ad una associazione perché credete nelle sue attività e il viminale decide che l’associazione parla troppo si prende anche i vostri soldi!
Voi mi direte….qui si parla di terrorismo… e io allora vi chiedo: se io faccio un’associazione in cui inneggio ad esempio alle br o dò anche solo il sospetto di esservi legato in qualche modo, l’associazione non veniva forse chiusa anche prima per reato di terrorismo?!

QUESTA LEGGE E’ CONTRO L’INFORMAZIONE ED I CITTADINI INFORMATI CHE VOGLIONO INFORMARE!

sit in pacifico organizzato a chiaiano contro la discarica dove illegalmente da anni si buttano rifiuti tossici. la polizia carica anche se fra i manifestanti ci sono famiglie, ragazzini e anziani.

TI SENTI PIU' SICURO ORA?!

TI SENTI PIU' SICURO ORA?!