lunedì 14 febbraio 2011

Se non ora quando? Ieri! Ma anche adesso domani, dopodomani.....


Come avrete sentito da molti telegiornali e/o letto dai giornali, ieri si è riversato un mare di donne, con un bel po' di uomini in allegato, nelle piazze italiane.

A Milano, la manifestazione è stata, come dire... gentile, educata, soave.
Una riunione civile, al punto che si è ringraziata la polizia perchè hanno fatto davvero il loro dovere, mantenere l'ordine, ossia far sì che passassero le ambulanze nei casi di malore, aiutare chi era bloccato nella folla, controllare il traffico.
Una manifestazione sì delicata, ma anche carica di energia dove c'erano tutte ma proprio tutte le categorie femminili rappresentate, dalla nonna alla mamma alla figlia (perfino qualche bisnonna!); la precaria, l'operaia, la dipendente, la libera professionista, la casalinga.

Eravamo tanti, ma proprio tanti! Piazza Castello non ci bastava, quindi ci siamo presi anche Largo Cairoli, Foro Bonaparte, Piazza Cordusio, Via Cusani, Via Dante per poco non ci prendevamo anche il duomo! secondo la questura? beh secondo loro eravamo solo 60.000.
che importa! le immagini parlano!

Hanno parlato fra gli altri Franca Rame( che ha letto un testo di Camilla Cederna), Dario Fo, Gad Lerner, Claudia Mori, Flavia Perina (deputata finiana e direttrice del Secolo d’Italia), Alessandro Robecchi (giornalista, scrittore e autore satirico), Daria Colombo, Massimo Cirri (conduttore radiofonico di Caterpillar), Randa Ghazy (giovanissima scrittrice di grande talento!), delle strudentesse, e ha concluso gli interventi Ottavia Piccolo.
Tutto è stato magistralmente presentato da Teresa Mannino, simpatica e brillante.



Inutile dire quanto sia stato rinvigorente vedere donne d'ogni età cantare e ballare tutte insieme sventolando le proprie sciarpe bianche Respect di Aretha Franklin e Bella Ciao!!
Per i sentimentaloni come me veramente da magone!
Non che sentire un'onda di CITTADINI SENZA BANDIERE uniti all'urlo di DIMISSIONI lo sia meno, sia chiaro!!

Aspetto il prossimo appuntamento con ansia!

Sotto alcuni degli interventi.



Nessun commento: